Cosa succede al tuo corpo quando bevi del vino? 5 benefici che non conoscevi

Cosa succede al tuo corpo quando bevi del vino? 5 benefici che non conoscevi

I nostri nonni ce lo hanno ripetuto fino alla nausea: “bevi un po’ di vino che fa buon sangue”. Ma è davvero così o è una bufala?
Indossiamo il camice bianco e inforchiamo gli occhiali neri. Ecco dieci piccole curiosità sul rapporto tra vino e salute che proprio non ti aspettavi:

1 – COMBATTE IL COLESTEROLO
Nonostante utilizzino il burro senza mezze misure, i francesi sono uno dei popoli europei con il livello medio di colesterolo più basso. Uno studio ha spiegato che questo si deve all’abitudine di consumare del vino durante i pasti. Bere un bicchiere di vino al giorno, in effetti, permette di assumere delle lipoproteine che prevengono l’ostruzione delle arterie, generalmente primo segno dell’elevato colesterolo.

2 – FA DAVVERO “BUON SANGUE”
Il vino, specie quello rosso, ha un effetto anticoagulante e antitrombotico. Aiuta quindi il sistema circolatorio allontanando il rischio di patologie dovute alla cattiva coagulazione del sangue. Naturalmente, è fondamentale non esagerare…

3 – DIMINUISCE GLI EFFETTI DEL FUMO
Non ci crederete ma il vino aiuta a controllare i danni provocati dal tabacco ai vasi sanguigni. Favorisce infatti il rilassamento e la vasodilatazione ma ha effetti decisamente positivi anche sull’endotelio, il tessuto cellulare che riveste la superficie interna del cuore e che serve a ridurre l’attrito tra vasi sanguigni e vasi linfatici.

4 – È ANTICANCRO
Un consumo moderato di vino riduce le possibilità che si possano sviluppare alcuni tipi di tumori. In particolare, il vino aiuterebbe a ridurre il rischio di cancro alla gola e alla prostata. Lo hanno dimostrato alcuni ricercatori italiani in uno studio pubblicato nel 2011.

5 – ALLONTANA DEMENZA E ALZHEIMER
Le ricerche dimostrano che uno dei componenti fondamentali del vino rosso, il Resveratrolo, ha degli effetti neuroprotettori, impedisce quindi lo sviluppo del morbo d’Alzheimer e della demenza. Un bicchiere di vino al giorno aiuterebbe inoltre a mantenere più giovani e per più tempo le cellule del tessuto cerebrale deputate alla memoria.

Naturalmente, come la maggior parte delle cose che riguardano la vita, vale la regola di mantenere un buon equilibrio. Non bisogna mai eccedere ma, soprattutto, bisogna scegliere solo etichette di qualità.

Trackbacks o Pingbacks

Non sono disponibili trackback o pingback per questo articolo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.